dispositivi e accessori di protezione per la sicurezza sul lavoro

NORMA UNI EN 795:2012 e UNI CEN/TS 16415:2013

NORMA UNI EN 795:2012 e UNI CEN/TS 16415:2013

Dispositivo installato in modo da essere rimovibile dalla struttura

Le normative specificano i requisiti per le prestazioni ed i metodi di prova associati ai singoli dispositivi di ancoraggio che sono destinati ad essere rimovibili dalla struttura.

ESTRATTO NORMATIVO – DEFINIZIONI E TIPI DI DISPOSITIVI

3.1 Sistema di ancoraggio: sistema previsto per l’uso come parte di un sistema personale di protezione contro le cadute che integra uno o più punti di ancoraggio e/o un dispositivo di ancoraggio e/o un elemento e/o un elemento di fissaggio e/o un ancoraggio strutturale.

3.2 Dispositivo di ancoraggio: gruppo di elementi che incorpora uno o più punti di ancoraggio mobili che possono includere un elemento di fi ssaggio, è previsto per l’uso come parte di un sistema individuale per la protezione contro le cadute, è rimovibile dalla struttura ed è previsto come parte del sistema di ancoraggio.

3.2.3 Dispositivo di ancoraggio di tipo C: dispositivo di ancoraggio che utilizza una linea di ancoraggio flessibile che devia dall’orizzontale non più di 15° (quando misurata tra gli ancoraggi di estremità ed intermedi in qualsiasi punto della sua lunghezza).

3.3 Ancoraggio strutturale: elemento o elementi che sono progettati per l’uso in combinazione con un sistema individuale per la protezione contro le cadute e per essere incorporati permanentemente in una struttura. Nota 1: l’ancoraggio strutturale non fa parte del dispositivo di ancoraggio;

Nota 2: omissis

3.4 Elemento di fissaggio: elemento o elementi utilizzati per collegare/fissare il dispositivo di ancoraggio alla struttura e che è rimovibile dalla struttura.

3.5 Elemento: parte di un sistema di ancoraggio o di un dispositivo di ancoraggio.

3.6 Punto di ancoraggio: punto di un sistema di ancoraggio previsto per il collegamento di un dispositivo individuale per la protezione contro le cadute.

3.7 Ancoraggio di estremità: elemento che collega l’estremità di una linea di ancoraggio fl essibile o di una linea di ancoraggio rigida alla struttura.

3.8 Ancoraggio intermedio: elemento posizionato tra gli ancoraggi di estremità, che collega una linea di ancoraggio flessibile o una linea di ancoraggio rigida alla struttura.

Nota 1: i sostegni intermedi, per esempio la guida di una linea di ancoraggio flessibile, che non sono previsti per sostenere il carico non sono ancoraggi intermedi.

3.10 Linea di ancoraggio flessibile: linea flessibile tra ancoraggi di estremità alla quale può essere collegato un dispositivo individuale per la protezione contro le cadute o direttamente mediante un connettore o mediante un punto di ancoraggio mobile.


Sfruttate tutta l'esperienza che mettiamo a vostra disposizione

Iscriviti alla nostra newsletter

Newsletter
Invio